Bimba ha una rara malattia agli occhi: mamma lo scopre grazie a Facebook

0

Pubblicato il: 09-04-2014 | Da :
20140404 c4 ad 131440897 300x161 Bimba ha una rara malattia agli occhi: mamma lo scopre grazie a Facebook

Tara Taylor ha scoperto che la sua bambina aveva una rara malattia agli occhi postando una foto su Facebook. Guardando l’immagine della sua bambina, infatti, la signora Taylor aveva notato che un occhio era particolarmente luminoso. Guardando la foto della piccola, un amico della donna, ha capito che qualcosa non andava: “Sono sicuro che non è nulla, probabilmente solo la luce, ma quell’occhio incandescente andrebbe controllato perchè potrebbe essere un problema


Un’anima digitale per essere ricordati in eterno. Scoppia la polemica su una start up

0

Pubblicato il: 09-04-2014 | Da :
nonni 1024x680 Unanima digitale per essere ricordati in eterno. Scoppia la polemica su una start up

“Cosa accadrebbe se potessimo essere ricordati per sempre?” – Recita questa frase la homepage dei una start up che sta facendo molto discutere sollevando non poche polemiche.

Si chiama Eterni.me, ed è l’idea che Marius Ursache ha lanciato per raggiungere l’immortalità. Perlomeno in modo digitale.

Permette la vita dopo la morte attraverso una “anima digitale” che come recita il sito:

raccoglie quasi tutto ciò che si crea durante la vostra vita, ed elabora questa enorme quantità di informazioni utilizzando algoritmi di intelligenza artificiale complessi. Poi genera un “essere” virtuale, un avatar che emula la tua personalità e può interagire, offrire informazioni e consigli per la tua famiglia e gli amici, anche dopo la morte”

In pratica questo sofisticato software crea un avatar 3d del defunto attraverso milioni di dati raccolti nel corso della sua vita tramite e-mail, foto e post sui social media per ricostruire la sua personalità e il suo comportamento. Gli amici e parenti potranno poi interagire con lui grazie a un computer

Ma cosa accadrebbe se raggiungessimo l’immortalità? Immaginate di poter continuare a dare consigli ai figli? Cosa succederebbe se i nostri eredi potessero conoscere e sentirsi raccontare direttamente da te storie sui loro antenati??

Lo studio sul software sta andando comunque avanti nonostante le polemiche. C’è chi sostiene che l’impatto di questo meccanismo su l’elaborazione del lutto sarà davvero negativa, fino a non riuscire più a distinguere e saper pesare la realtà dal mondo virtuale.

Voi che ne pensate?

The post Un’anima digitale per essere ricordati in eterno. Scoppia la polemica su una start up appeared first on SoloGossip.it.


Wyatt: il nuovo bello di “Beautiful” che ama l’Italia – FOTO

0

Pubblicato il: 09-04-2014 | Da :
darinbrooksbeautiful21 Wyatt: il nuovo bello di Beautiful che ama lItalia   FOTO

Ha fatto il suo ingresso nella soap “Beautiful” in una scena ambientata nel bosco in cui lui compare agli occhi di Hope (Kimberly Matula) a torso nudo e appena uscito da un bagno nel lago.

E’ lui Darin Brooks, per i fans della soap è Wyatt Fuller, un ragazzo misterioso che porterà scompiglio nella relazione tra Hope e Liam ma anche nella stessa famiglia Spencer.

Gli italiani già lo amano e lui ama l’Italia, alla rivista DipiùTV ha infatti dichiarato :

Sono stato in Italia con la mia famiglia quando avevo dodici anni. Ho visitato Roma, la Costiera Amalfitana, Firenze e Milano. Adoro l’architettura, il cibo, la storia. Ma più di tutto sono rimasto conquistato dal profondo senso della famiglia che avete voi italiani. In futuro spero di avere dei figli e, se non fossi obbligato a vivere a Los Angeles, mi piacerebbe molto crescerli in Italia“.

E l’Italia, paese in cui la soap è seguitissima ed i suoi personaggi molto amati, siamo sicuri ne sarebbe fiera!

darinbrooksbeautiful 150x112 Wyatt: il nuovo bello di Beautiful che ama lItalia   FOTO
darinbrooksbeautiful3 150x84 Wyatt: il nuovo bello di Beautiful che ama lItalia   FOTO
darinbrooksbeautiful4 150x100 Wyatt: il nuovo bello di Beautiful che ama lItalia   FOTO

The post Wyatt: il nuovo bello di “Beautiful” che ama l’Italia – FOTO appeared first on SoloGossip.it.


Ornella Muti a processo: ‘Si finse malata per andare a cena con Putin’

0

Pubblicato il: 08-04-2014 | Da :
ornella muti 650x435 300x200 Ornella Muti a processo: Si finse malata per andare a cena con Putin

Ornella Muti a processo. I fatti risalgono al 2011 quando l’attrice annullò re date al teatro Verdi di Pordenone inviando regolare certificato medico in cui si leggeva che Ornella Muti era affetta da “laringotracheite acuta con febbre, tosse e raucedine. Necessita i 5 giorni di riposo e di non far uso della voce”.

ORNELLA MUTI A PROCESSO

Invece di riposarsi restando a letto, però, Ornella Muti, quella stessa sera, partecipò ad una serata di beneficienza organizzata da Vladimir Putin per i bambini malati di cancro e ipovedenti. La presenza di Ornella Muti fu dimostrata con una serie di fotografie pubblicate su internet. La storia, naturalmente, non è andata giù agli organizzatori dello spettacolo annullato e ora Ornella Muti dovrà rispondere di truffa aggravata per aver indotto il suo medico a commettere un falso ideologico.

The post Ornella Muti a processo: ‘Si finse malata per andare a cena con Putin’ appeared first on SoloGossip.it.


Ha una vita da incubo perchè puzza di pesce marcio: la storia di Ellie

0

Pubblicato il: 08-04-2014 | Da :
ellie james Trimethylaminuria rotten eggs fish 373243 300x199 Ha una vita da incubo perchè puzza di pesce marcio: la storia di Ellie

Ellie James ha 44 anni e da ben 14 anni è costretta a convivere con una tremenda malattia che dà alla sua pelle il bruttissimo odore di pesce marcio. Una malattia che le è stata diagnosticata solo dopo sette anni di calvario, come racconta il Daily Mail.

LA STORIA DI ELLIE JAMES

Ellie James era la dirigente di un’importante azienda che, all’improvviso, ha visto crollare la sua esistenza a causa della rarissima malattia. Spesso, infatti, è stata ridicolizzata e presa in giro dai colleghi. La malattia è nota come Trimethylaminuria ed è una patologia del metabolismo che rende l’odore della pelle simile a quello del pesce marcio.

In un primo momento non ho capito cosa non andava. Ho sempre avuto un’igiene impeccabile. L’odore era un completo mistero, mi chiedevo se il mio gatto avesse portato in casa un topo e l’avesse lasciato a marcire da qualche parte. Ma poi ho lentamente capito che ero io il problema, quando gli estranei per strada o sui mezzi pubblici hanno cominciato a guardarmi turandosi il naso”. “Volevo – continua – tornare a casa dal lavoro ogni sera e piangere”.

Sull’autobus che prendo di solito l’autista aveva installato un deodorante per ambiente e diceva agli altri passeggeri che la colpa era mia. Ero distrutta – rivela la povera Ellie – alzarsi da letto ogni mattina era sempre più faticoso”.

Alla fine, un endocrinologo ha capito il problema di Ellie che grazie ad antibiotici e a una dieta ha risolto, seppur parzialmente, il suo problema: “Ora uso un sapone particolare, e quando qualcuno si tura il naso in mia presenza, io lo prendo da parte e spiego che ho un problema medico”.“

The post Ha una vita da incubo perchè puzza di pesce marcio: la storia di Ellie appeared first on SoloGossip.it.


Lutto nel mondo dello spettacolo: morta a soli 25 anni Peaches Geldof

0

Pubblicato il: 08-04-2014 | Da :
scenografia Sanremo 2012 300x199 Lutto nel mondo dello spettacolo: morta a soli 25 anni Peaches Geldof

A soli 25 anni è morta Peaches Geldof, figlia del cantante Bob Geldof. Peaches è stata trovata morta nella sua casa del Kent, in Inghilterra ma al momento non si conoscono le cause del decesso. La polizia ha dichiarato che non ci sono segni di uso di droghe che facciano pensare ad un suicidio o a una qualche forma di violenza.

COLPO TREMENDO PER BOB GELDOF

La morte di Peaches Geldof ha provocato un colpo tremendo in Bob Geldof che ha dichiarato pubblicamente le seguenti parole: “Era la più selvaggia, la più divertente, la più intelligente e la più spiritosa e la più matta di tutti noi. Scrivere ‘era’ mi distrugge. La mia bambina bellissima… Come può essere possibile che non ti rivedremo? Come può essere sopportabile?…”.

Nel 2000, Bob Geldof aveva subito un altro lutto in seguito alla morte della sua compagna storica, Paula Yates, madre della stessa Peaches che, tra l’altro, lascia il marito Thomas Cohen e due figli. A 15 anni, poi, aveva cominciato a collaborare per alcune riviste prima di diventare collaboratrice fissa del Telegraph e del Guardian. Oltre a fare la giornalista, infine, Peaches faceva anche la modella e la conduttrice tv.

The post Lutto nel mondo dello spettacolo: morta a soli 25 anni Peaches Geldof appeared first on SoloGossip.it.


Micol Olivieri incinta, Alice dei Cesaroni selfie col pancino

0

Pubblicato il: 08-04-2014 | Da :
 Micol Olivieri incinta, Alice dei Cesaroni selfie col pancino

Micol Olivieri, conosciuta dai più per il ruolo amatissimo di Alice Cudicini nei Cesaroni, alza la maglietta in un selfie e mostra con orgoglio la pancia di appena tre mesi. L’annuncio al pubblico è avvenuto meno di una settimana fa, ma l’attrice non ha perso tempo e ha pubblicato la foto su Facebook per dare nuove notizie ai suoi fan.

La gioia traspare anche della sue parole: “Buongiorno!! C’è qualcosa che cresce……!” il tutto seguito da un cuore. Il matrimonio tra lei e il suo fidanzato Christian Massella è annunciato per luglio e di sicuro potremo attenderci anche delle splendide foto con l’abito bianco e il pancione.

The post Micol Olivieri incinta, Alice dei Cesaroni selfie col pancino appeared first on SoloGossip.it.


Tumore, infarto e depressione: i vegetariani sono quelli più a rischio

0

Pubblicato il: 07-04-2014 | Da :

Secondo gli studiosi dell’università di Graz, in Austria, le persone che seguono una dieta vegetariana sarebbero più esposte al rischio di ammalarsi di tumore, infarto e depressione. Lo studio è stato effettuato prendendo in esame i dati dell’Austrian Health Interview Survey, un sondaggio condotto annualmente dalle autorità austriache e che ha coinvolto circa 1300 persone.

I RISULTATI DELLA RICERCA

Secondo i dati raccolti, i vegetariani non solo sono più propensi a soffrire di ansia, allergie e depressione ma anche ad andare incontro a tumore e infarti cinquanta volte di più rispetto a chi segue una dieta varia. Contemporaneamente, però, chi è vegetariano è anche più attento a seguire uno stile di vita sano, evitando ogni tipo di vizio come alcol e fumo.

Gli studiosi, però, hanno precisato che la ricerca dev’essere confermata da altri studi. “Il nostro studio – precisano i ricercatori – ha mostrato che gli adulti austriaci che seguono una dieta vegetariana sono meno sani in termini di allergie, tumore e problemi mentali. Inoltre, hanno una ridotta qualità della vita e più bisogno di trattamenti medici. Dunque occorre un forte programma di salute pubblica nel Paese per ridurre i rischi dovuti a fattori nutrizionali”.

The post Tumore, infarto e depressione: i vegetariani sono quelli più a rischio appeared first on SoloGossip.it.


Pistorius: “Volevo solo proteggere Reeva”, l’ex campione confessa

0

Pubblicato il: 07-04-2014 | Da :
Pistorius2 Pistorius: Volevo solo proteggere Reeva, lex campione confessa

A Pretoria la sua testimonianza inizia proprio con queste parole: – “Volevo solo proteggere Reeva” – .

Davanti a lui la madre della modella Reeva Steenkamp, trovata assassinata in un bagno di sangue il 14 febbraio 2013.

da quel giorno non è passato un giorno che non vi ho pensato e pregato per voi“, continua Pistorius.

Barrie Roux il suo legale, gli chiede se si trova sotto effetto di farmaci e lui replica:

“Prendo anti-depressivi da oltre un anno, non riesco a dormire perché ho gli incubi di quella notte, sento l’odore del sangue e mi sveglio in stato di shock”

Minuti di tensione e apprensione, il cui il campione 27 enne racconta le ansie e angosce di notti insonni in preda ad attacchi di panico e percorre la sua vita davanti al giudice.

Parla della madre, venuta a mancare 12 anni fa.

Parla delle sue protesi, che lo accompagnano sin da quando aveva 11 mesi.

Il suo legale gli chiesto di spiegare dettagliatamente alla corte la sua disabilità e i motivi e lotte che lo gli hanno fatto scegliere la carriera da corridore.

Con questa forte confessione cadono così tutti gli alibi dell’atleta ed il giallo sull’uccisione della modella si chiude a poco più di un anno del triste accaduto.

The post Pistorius: “Volevo solo proteggere Reeva”, l’ex campione confessa appeared first on SoloGossip.it.


Sesso? No grazie, le donne preferiscono il cellulare!

0

Pubblicato il: 07-04-2014 | Da :
153935046 2910034a fb55 4290 8d8a e397b9f640f3 300x200 Sesso? No grazie, le donne preferiscono il cellulare!

La maggior parte delle donne in tutto il mondo rinuncerebbe volentieri a un mese di sesso pur di non rinunciare al proprio smartphone. E’ il dato che merge da uno studio condotto dalla società MSL Group in collaborazione con Randi Zuckerberg, la sorella del guru di Facebook.

I DATI DELLA RICERCA

Secondo la ricerca, il 45% delle donne cinesi, il 39% delle americane e il 38% delle europee, infatti, al sesso, preferisce il cellulare con tutte le sue applicazioni. La ricerca che è stata condotta su 3600 donne ha evidenziato come siano le donne cinesi quelle più legate allo smartphone. Le uniche a preferire l’amore vero alle applicazioni sono le brasiliane.

The post Sesso? No grazie, le donne preferiscono il cellulare! appeared first on SoloGossip.it.