Bollino Verde

E’ un etichetta autoadesiva, predisposta dalla società TERRA DI LAVORO S.P.A, che ha un valore distinto per fascia di potenza nominale dell’impianto termico

CHE COS’E’ IL “BOLLINO ” :

E’ un etichetta autoadesiva, predisposta dalla società TERRA DI LAVORO S.P.A, che ha un valore distinto per fascia di potenza nominale dell’impianto termico (vedi sezione Tariffe o art. 15 del Regolamento Provinciale nuove tariffe dal 2019 in poi), da apporre sul rapporto di controllo tecnico dal manutentore, in modo tale da validare lo stesso come autodichiarazione.
Ai sensi dell’art. 16 del Regolamento Provinciale, è previsto il “Bollino Verde ” predisposti direttamente dalla società TERRA DI LAVORO S.p.A. e distribuiti ai manutentori aderenti al protocollo di intesa, prepagandoli all’atto del ritiro, e recheranno un numero di codice, al quale sarà abbinato il manutentore acquirente.
Il costo dello stesso Bollino esente da IVA ai sensi dell’art. 4 della legga n. 633/1972 (attività di tipo pubblicistico istituzionale), dovrà essere rimborsato dall’utente direttamente al manutentore.

In sostanza, il Bollino attesta il pagamento, da parte dell’utente, degli oneri relativi ai Controlli.

In questo modo l’utente risparmierà di fare fila alla posta, e non dovrà sostenere l’ulteriore onere costituito dalle spese postali.
L’etichetta autoadesiva di colore verde è composta da 3 (tre) matrici separabili con lo stesso numero identificativo; riportante il logo della Provincia di Caserta e dell’Organismo Incaricato dell’esecuzione dei controlli sugli Impianti Termici “TERRA DI LAVORO S.p.A.” le matrici devono essere poste :
una sulla copia del rapporto di controllo che rimane all’utente, da conservare con il libretto d’impianto;
una sulla copia da trasmettere alla soc. Terra di Lavoro (a cura del manutentore aderente al protocollo d’intesa);
una sulla copia che rimane al manutentore.
Il Protocollo d’intesa tra la Provincia di Caserta e le associazioni di categoria e consumatori, in fase di concertazione, riporterà anche le procedure operative per la presentazione della dichiarazione con il “Bollino Verde e Arancione”. Per avere il bollino sulla propria dichiarazione, il cittadino potrà rivolgersi ad una delle imprese abilitate ai sensi del DM 37/08 e s.m.i. aderente al protocollo d’intesa con l’Amministrazione Provinciale di Caserta.

ART. 15 REG. PROVINCIALE – NUOVE TARIFFE DAL 2019 IN POI

  1. TABELLA ADEGUATA – TRASMISSIONE RCEE CON BOLLINO VALIDA DAL 2019

POTENZA TERMICA

COMBUSTIBILI GASSOSI (METANO E GPL), LIQUIDI (GASOLIO), OLIO COMBUSTIBILE) E SOLIDI
Validità Tariffa autodichiarati
per impianti da 5 Kw ed inferiori a 35 kW ANNUALE 8 €
per impianti da 35 kW ed inferiore ai 100 Kw Biennale 60 €
per impianti da 100  kW  e minori di  350 Kw Annuale 60 €
per impianti da 350 kW e oltre Annuale 80 €
POTENZA TERMICA MACCHINE FRIGORIFERE/POMPE DI CALORE
Validità Tariffa autodichiarati
per impianti da 12 Kw ed inferiori a 35 kW ANNUALE 8 €
per impianti da 35 kW ed inferiore ai 100 Kw Biennale 60 €
per impianti da 100  kW  e minori di  350 Kw Annuale 60 €
per impianti da 350 kW e oltre Annuale 80 €
POTENZA TERMICA IMPIANTI ALIMENTATI DA TELERISCALDAMENTO
Validità Tariffa autodichiarati
Per impianti superiore ai 10 kw Biennale 60 €
POTENZA ELETTRICA NOMINALE IMPIANTI COGENERATIVI
Validità Tariffa autodichiarati
Impianti con potenza elettrica(PEL) nominale inferiore a 50 Biennale 30 €
Impianti con potenza elettrica(PEL) nominale uguale o superiore a 50 Biennale 60 €
per ogni generatore aggiuntivo rispetto al principale 50 % della tariffa dovuta

Bollino Verde

BOLLINO VERDE

Ultimo aggiornamento

15 Dicembre 2023, 17:23